STUDIO BARINI - INGEGNERIA CIVILE

Servizi di Progettazione Architettonica e Strutturale - Consulenza tecnica - Impianti - Direzione Lavori - Sicurezza


Progettazioni Strutturali


In caso di realizzazione di una nuova struttura o ristrutturazione di una struttura esistente, un aspetto notevole anche dal punto di vista economico è costituto dalla progettazione strutturale. In primis i progetti esecutivi delle strutture devono essere caratterizzati dalla chiarezza espositiva e dalla completezza nei contenuti e devono inoltre definire compiutamente l'intervento da realizzare. Da essi sono esclusi i piani operativi di cantiere ed i piani di approvvigionamento.

 

Il progetto deve comprendere necessariamente i seguenti elaborati: la relazione di calcolo strutturale con una descrizione generale dell'opera e dei criteri generali di analisi e verifica, la relazione sui materiali adottati, gli elaborati grafici, i particolari costruttivi, il piano di manutenzione della parte strutturale dell'opera, le relazione sui risultati sperimentali corrispondenti alle indagini specialistiche necessarie alla realizzazione dell'opera.

 


Progettazioni Architettoniche


Dal punto di vista ambientale, si considerano Progettazione Architettonica ogni intervento capace di modificare un luogo produce effetti, presenti e futuri, sul contesto urbanistico ed ambientale in cui è inserito. Detto contesto costituisce un bene comune, inteso come espressione del patrimonio collettivo di valori storici, culturali, architettonici ed ambientali, rappresentativi dell'identità propria di ogni luogo e di ciascuna comunità, valori riconoscibili e condivisi che vanno preservati e trasmessi alle generazioni future. La qualità delle opere che intervengono nel territorio urbano, in quello periurbano e nell'ambiente naturale e agricolo, assume una propria rilevanza pubblica che i progettisti devono tenere in massima considerazione facendo si che le loro opere siano compatibili e diventino parte integrante dei paesaggi modellati dalla storia.


Attestati di Prestazione Energetica A.P.E.


L'ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE) è definito nel DECRETO-LEGGE 4 giugno 2013,  all'art. 6 e precisa:

 

- L'attestato di certificazione energetica degli edifici è denominato: "attestato di prestazione energetica" ed è rilasciato per gli edifici o le unità immobiliari costruiti, venduti o locati ad un nuovo locatario. Nel caso di vendita o di nuova locazione di edifici o unità immobiliari, ove l'edificio o l'unità non ne sia già dotato, il proprietario è tenuto a produrre l'attestato di prestazione energetica. In tutti i casi, il proprietario deve rendere disponibile l'attestato di prestazione energetica al potenziale acquirente o al nuovo locatario all'avvio delle rispettive trattative e consegnarlo alla fine delle medesime; in caso di vendita o locazione di un edificio prima della sua costruzione, il venditore o locatario fornisce evidenza della futura prestazione energetica dell'edificio e produce l'attestato di prestazione energetica congiuntamente alla dichiarazione di fine lavori. Nei contratti di vendita o nei nuovi contratti di locazione di edifici o di singole unità immobiliari è inserita apposita clausola con la quale l'acquirente o il conduttore danno atto di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell'attestato, in ordine alla attestazione della prestazione energetica degli edifici.


Relazioni Tecniche per Risparmio Energetico


RELAZIONE TECNICA RISPARMIO ENERGETICO - Ex Legge 10/91

Lo Studio Tecnico Barini, si occupa delle RELAZIONI TECNICHE (Ex Legge 10/91) per risparmio energetico, i professionisti effettuano il sopralluogo e forniscono al committente tutte le precisazioni del caso e in brevissimo tempo verrà redatto lo studio di fattibilità e il preventivo.
I nostri professionisti collaboreranno con il progettista architettonico per  ottenere prestazioni in linea con la normativa vigente.



Pratiche di Detrazioni Fiscali 50% e 65%


EFFICIENZA ENERGETICA - ANNO 2019

Invio dichiarazioni ai fini detrazioni fiscali L.296/2006

Proroga delle detrazioni fiscali del 65% fino al 31 dicembre 2019

L’art. 1, comma 67 della Legge di Bilancio 2019 (Legge 30 dicembre 2018, n. 145, pubblicata sulla G.U. Serie Generale n. 302 del 31 dicembre 2018) ha prorogato al 31 dicembre 2019 le detrazioni al 65% per riqualificazione energetica degli edifici, le detrazioni al 50% per impianti di climatizzazione invernale, per gli interventi di ristrutturazione edilizia, per l’acquisto di mobili e di elettrodomestici.

Il soggetto, incaricato dalla legge, cui inviare la documentazione obbligatoria per fruire delle detrazioni è l'ENEA, che svolge anche un ruolo di assistenza tecnica agli utenti. La documentazione deve essere inoltrata per via telematica.


BONUS RISTRUTTURAZIONI 2019 - NOVITA', IMPORTO E LAVORI AMMESSI IN DETRAZIONE FISCALE

INTERVENTI DETRAIBILI AL 50% (BONUS CASA)

 

In base a quanto già previsto nella guida dell’Agenzia delle Entrate, il bonus ristrutturazioni 2019 spetta per:

 

  • lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di edifici residenziali, cioè su condomini (interventi indicati alle lettere a), b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001);
  • interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e pertinenze (interventi elencati alle lettere b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001).


OFFERTE E NEWS


Servizio Pratiche di Detrazione Fiscale 65%

RICHIEDI INFORMAZIONI PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO GRATUITO. I PREZZI SONO COMPETITIVI.

SI EFFETTUANO CONDIZIONI PARTICOLARI PER L'INVIO DELLE PRATICHE A DITTE E PRODUTTORI DI INFISSI.

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Servizio APE - ANNO 2019

PER TUTTO IL MESE DI  GENNAIO - FEBBRAIO 2019 APE A PARTIRE DA 140 EURO

NEWS APE - ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA


DELEGA FISCALE: Incentivi per chi effettua lavori per la sicurezza e la riqualificazione energetica degli edifici

AMBIENTE: Nuovi contributi per dotare il proprio immobile dell'attestato di prestazione energetica a Verona

Pubblicata la UNI CEI EN 16247-5 “Diagnosi energetiche. Parte 5: competenze dell’auditor energetico”.

Schermature solari: soluzioni che usufruiscono dell’ecobonus 65%

DETRAZIONI 50% e 65%: prorogate per tutto il 2017

Pubblicato il DM Requisiti Minimi e le nuove Linee Guida: I decreti attuativi cambiano definitivamente il progetto termico (ex Legge 10) e l´APE.

16 lug 2015 - “Gazzetta Ufficiale„ n. 162 del 15 luglio 2015 Pubblicati i Decreti Attuativi della Legge 90 preannunciati dal MISE

ATTESTATO ENERGETICO, OBBLIGHI (E SANZIONI) in caso di compravendita e locazione dopo il decreto-legge destinazione Italia

COMITATO TERMOTECNICO ITALIANO ENERGIA E AMBIENTE

Viene Utilizzato il sistema di Certificazione Nazionale

Lo studio ING. BARINI utilizza il software Termolog EpiX8 conforme alle specifiche tecniche UNI/TS 11300-1:2014, UNI/TS11300-2:2014, UNI/TS 11300-3:2010, UNI/TS 11300-4:2012, alla Raccomandazione CTI R14:2013 e alle norme EN richiamate dalle UNI/TS 11300 e dal Dlgs. 192/05 art. 11 comma 1.


__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

News!! Schede tecniche Caldaie per Certificati Energetici


__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

TIENITI AGGIORNATO - BLOG

Nuova pagina del sito dedicata alle News: clicca sul nostro Blog e tieniti aggiornato sull'Attestato di Prestazione Energetica!!!


Condividi: